Archive

Archive for the ‘linux’ Category

Minimalism

giugno 1, 2013 Commenti disabilitati

Recentemente ho tenuto una lezione al Polito su minimalism.
Gli argomenti variano dallo shell scripting alle regular expression finendo poi su come utilizzare strumenti alternativi a quelli normalmente grafici, facendo tutto da terminale.

Parlo di:
– automatizzazione pc
– shell scripting
– xterm basic config
– screen – config e utilizzo
– shell scripting: howto & esempi
– vim – config, utilizzo e comandi
– awk – uso semplice e complesso
– sed – strumenti ed esempi
– regular expression: spiegazione semplice e trucchetti
– fluxbox: configurazione base e links
– filosofia KISS: minimalismo come scelta di vita e di lavoro
– una marea di link per approfondire e non solo

Se volete dare un occhiata alle slide (testuali) che ho fatto potete installarvi il programma tpp

e quindi scaricare slide ed esempi da qui:
https://github.com/opensamba/minimalism

[tpp slide]: https://github.com/opensamba/minimalism/blob/master/minimalism_slide.tpp
[examples]: https://github.com/opensamba/minimalism/tree/master/example

bye

Hacker in 10 weeks

febbraio 25, 2013 6 commenti

Ciao,
stiamo organizzando dei nuovi corsi in underscore_TO* In via Revello 5, Torino

I corsi base iniziano dal primo di marzo dalle 21:00 alle 23:00 e in 10 lezioni insegnamo cosa vuol dire essere Hacker.
Come Pensare, cosa creare, come condividere.

Hacker non è spaccare distruggere o pavoneggiarsi con gli altri di quanto uno è bravo.
Hacker significa saperesi infilare in una cosa, leggere, appassionarsi per diventare un guru,
un esperto in quella cosa e sopratutto poterla condividere e spiegare ad altri.

Se dici di essere un hacker, allora non sei un Hacker.. al massimo sei un cazzo di lamer

Ecco perchè ci tengo a fare questi corsi, ecco perchè ti invito anche solo per una serata a fare un salto e dirmi cosa ne pensi.
Attento: il posto è un hacking lab e come molti hackerspace siamo in un posto occupato.
In un centro sociale, tra l’altro sotto sgombero, quindi se hai paura di violare la legge entrando in un posto occupato non venire.
Dall’altra parte, se invece sei una persona curiosa, potresti provare a informarti e venire una volta e quindi decidere tu.

Intanto butta un occhio sulle 10 lezioni che abbiamo intenzione di fare,

Iniziamo Tutti i venerdì a partire dal 1 Marzo e partiamo con i Corsi Base, per insegnare a imparare e a condividere:

Date What tnx to
2013-03-01 OPEN(mind) Cosa vuol dire liberi, open e usare GNU/Linux
2013-03-08 Installa Linux Installazione base di linux (ubuntu, arch, slack,… )
2013-03-15 Hardware base I Conoscere i veri componenti, assemblare il PC (teoria)
2013-03-22 Hardware base II Cacciavite e voglia per autocostruirsi un pc (pratica)
2013-03-29 Be free copyleft e creative commons free downloads: imparare a condividere
2013-04-05 Privacy Internet, Social Network e cazzi nostri: Per chi ha ancora qualcosa da nascondere, e vi spieghiamo come
2013-04-12 Linux Inside(1) Come muovere i primi passi con il terminale, usare il manuale, capire i comandi e senza paura impariamo ad essere indipendenti
2013-04-19 Linux Inside(2) Come funziona il Filesystem di Linux, come usare i programmi base per un uso quotidiano del sistema operativo
2013-04-26 Paranoia Come non essere rintracciabili, non lasciare briciole, navigare dove non si puo’ e criptare/nascondere i dati
2013-05-03 LAN Party Aperitivo e Risoluzione problemi per chi ha provato, ma proprio non riesce a capire e vuole imparare insieme
Categorie:linux, varie Tag:, ,

bash scripting: change delim using for

gennaio 7, 2013 Commenti disabilitati

Usually when I write shell script I prefer to use the statement “for”.
But there’s a problem: by default the ‘for’ get every single word.

That’s because if not specified the ‘for’ use as delimiter the space character (” “).
So, if I want to work with several word in a single iteration i need to change the delimiter.

That’s easy!
To change the delimiter you just need to change the variable IFS.

Let’s see some code:


LOGFILE=/var/log/mylogfile.log
IFS=";"                              # change delimiter in ";" (magic)
EXCEPTIONS="timeout;java.somerror;a lot of errors"    # my exception 
for word in $EXCEPTIONS;do
    echo -n "Check Exception: \"$word\" ..."         # escape "
    N=$(grep -ic $word $LOGFILE)                     # check log
    if [ $N -gt 0 ];then                             # if found
        echo -e "\nWARNING: Found $N exception:\"$word\"" # print 
    else
        echo "None"                                  # else no
    fi
done

output:


> Check Exception: "timeout"...None
> Check Exception: "java.somerror"...None
> Check Exception: "a lot of errors"...
WARNING: Found 3 exception "a lot of errors"

That’s an easy way to use the ‘for’ statement even if usually cant and so you can write good code.
enjoy 🙂

Categorie:linux Tag:, , , , , , ,

Bacula talk

novembre 23, 2012 Commenti disabilitati

Mercoledì  21/11 ho tenuto al Politecnico di Torino un talk su Bacula al Poli.
Qui ci sono le Slide che ho fatto : Bacula: the leading Opensource Backup Solution
Aggiungo per info che le slide sono prese e modificate direttmente dal sito Bacula.org > Presentation

enjoy

Categorie:linux Tag:, , ,

retention in bacula

ottobre 23, 2012 Commenti disabilitati

Alcuni chiarimenti di come funzionano le tre retention su Bacula:

file retention

il meno possibile perchè occupano tanto spazio su db, servono per fare un restore puntuale alcuni file

job retention

occupano poco spazio e possono essere utili quando non c’è piu il file retention per vedere quali job hanno fatto cosa

volume retention

è dove si trovano i dati del backup, fino a quando non va in expire c’è speranza per il tuo restore

 

Per esempio:

ho 30 giorni di file retention per i miei dati perchè occupano troppo spazio, ma tengo il volume retention a un anno nel caso volessi recuperare quei vecchi dati .

from:

http://www.bacula.org/5.0.x-manuals/en/problems/problems/Bacula_Frequently_Asked_Que.html#SECTION002310000000000000000

Categorie:linux Tag:, , ,

edit a string in multiple files: sed -ic

ottobre 19, 2012 1 commento

Sed is a great tool used to edit one line if needed for multiple files without open it.
Usually to do this, you just need to:

1. Looking for the right regular expression:

grep -re “user” /my/dir

2. Inject the update string

sed -ic ‘s/user/newuser/g’ <filename>

3. Enjoy!

 

WARNING : the option “-c” is needed to preservate the owner of the file, if not set the file change permission with the actual owner.

Categorie:linux Tag:, , , ,

Timeout

ottobre 19, 2012 Commenti disabilitati

Trucchetti in bash:

In Linux con coreutils >= 7.0 è possibile lanciare il comando timeout da commandline,
es:

timeout 1 sleep 1000

Ad esempio per lanciare un tcpdump per 10 secondi possiamo scrivere:

timeout 10 sudo tcpdump -ni eth0 -w /tmp/test.pcap

Enjoy

Categorie:linux Tag:, , ,